Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il 12 giugno 2022 si terranno 5 Referendum abrogativi in materia di giustizia (i relativi decreti del 6/04/2022 del Presidente della Repubblica, sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.82 del 7/04/2022).

 

Le operazioni di voto inizieranno domenica 12 alle ore 7:00 e termineranno alle ore 23:00.

I 5 quesiti referendari riguardano:

  1. Incandidabilità dopo la condanna – il referendum chiede di abrogare la normativa che prevede l’incandidabilità, l’ineleggibilità e la decadenza automatica per parlamentari, membri del governo, consiglieri regionali, sindaci e amministratori locali in conseguenza a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi.
  2. Separazione delle carriere– Questo quesito del referendum chiede  l'abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;
  3. Riforma Consiglio Superiore della Magistratura – si chiede l'abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.
  4. Custodia cautelare durante le indagini – abrogazione dell'ultimo inciso dell'art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale.
  5. Valutazione degli avvocati sui magistrati – Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei Consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fannoparte;

 

MAGGIORI INFORMAZIONI SUI REFERENDUM ABROGATIVI DEL 12 GIUGNO 2022, E RISPOSTE A EVENTUALI QUESITI, SUL SITO DEL MINISTERO DEGLI INTERNI

 Informazioni per l’esercizio dell’opzione degli elettori residenti all’estero per il voto in Italia

Per i referendum del 12 giugno 2022, gli elettori italiani residenti all’estero votano per corrispondenza, ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459 e del relativo regolamento di attuazione approvato con d.P.R. 2 aprile 2003, n. 104.

La predetta normativa, nel prevedere la suddetta modalità di voto per corrispondenza per tali elettori (i cui nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco degli aventi diritto al voto residenti all’estero), fa comunque salva la possibilità di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, da esercitare in occasione di ogni consultazione e valida limitatamente ad essa.

In particolare, il diritto di optare per il voto in Italia, ai sensi degli artt. l, comma 3, e 4 della legge n. 459/2001 nonché dell’art. 4 del d.P.R. n. 104/2003, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum (intendendo riferito tale termine alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto di indizione) e cioè entro il prossimo 17 aprile 2022, utilizzando il modello in allegato.

 

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO 

Gli elettori residenti in Italia, ma temporaneamente all’estero per un periodo non inferiore a tre mesi per motivi di lavoro, studio e cure mediche, compresi i loro famigliari, possono fare domanda per votare per corrispondenza utilizzando il modulo allegato che deve pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro e non oltre l’11 maggio 2022 tramite posta o posta elettronica non certificata all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

PROPAGANDA ELETTORALE

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 76 del 12/05/2022 sono stati assegnati gli spazi per le affissioni di propaganda elettorale, ai  partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento e ai promotori dei referendum che ne hanno fatto richiesta entro il 09/05/2022 come segue

N. della

sezione

di spazio

PARTITO O GRUPPO POLITICO RAPPRESENTATO IN PARLAMENTO

PROMOTORI DEI REFERENDUM

 

1

 

2

 

 

3

   Movimento Politico Forza Italia 

 

Coraggio Italia

 

 

Lega Salvini Premier

 

 

 

I tabelloni / riquadri per le affissioni di stampati, giornali murali e manifesti di propaganda elettorale, sono ubicati nelle seguenti vie:

 
 

1

1

1

VIA MATTEOTTI

VIA MATTEI

VIA FIRENZE