Stampa

Procedimento

Assegno di maternità

Ufficio

Servizi sociali Unione dei comuni Bassa Val d'Arda fiume Po

Descrizione

L'assegno di maternità è un contributo statale erogato dall'INPS.

Il trattamento economico viene erogato alle madri che non beneficiano di nessun altro sostegno economico per la maternità.

L’assegno viene erogato per n. 5 mensilità.

Modalità di richiesta

L’assegno di maternità è previsto dal Decreto del Ministro per la Solidarietà Sociale del 15.07.1999 n. 306.

I cittadini interessati si dovranno rivolgere ai Servizi Sociali del Comune per richiedere la modulistica e l’attivazione della domanda.

Modalità di presentazione

L’assegno spetta, per ogni figlio nato, alle donne che non beneficiano di alcun trattamento economico per la maternità (indennità o altri trattamenti economici a carico dei datori di lavoro privati o pubblici), o che beneficiano di un trattamento economico di importo inferiore rispetto all’importo dell’assegno (in tal caso l’assegno spetta per la quota differenziale).

Costi a carico dle cittadino

Nessuno.

Scadenze

La domanda è da presentarsi entro 6 mesi dalla data del parto.

Destinatari

Possono presentare la domanda le madri:

Documenti da presentare

  1. Dichiarazione ISEE del nucleo familiare;
  2. carta di soggiorno per le cittadine extracomunitarie;

possono percepire l’assegno di maternità solo quelle madri il cui nucleo familiare non supera il valore dell’Indicatore della Situazione Economica (ISE) vigente alla data di nascita del figlio

Tremini

30 giorni dalla domanda. Successivamente l'INPS eroga il beneficio entro 45 giorni dalla data di trasmissione dell'istanza da parte del Comune.

Responsabilie

Dott.ssa Ass. Carla Barborini
tel.0523/837927
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Titolare del potere esecutivo

Dott.ssa Elena Noviello - Segretario dell'Unione Bassa Val d'Arda fiume Po
tel. 0523/820441
e-mail: segretario.monticelli@sintranetit

Normativa generale

L’assegno è stato istituito dall’art.66 della legge n.448/98 con effetto dal 01.01.1999 ed è oggi disciplinato dal D.P.C.M. 21 dicembre 2000 n.452 e dall’art.74 del D.Lgs.151/2001 (Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità).

Modulsitica

Modulo assegno di maternità